Bollettino 170


CLUB DI CONVERSAZIONE

ITALIANA DI TOURNAI





1861-2011 : 150 anni di Italia unita
Veduta d'Italia


Da 'espressione geografica', l'Italia diventa, nel 1861,
uno Stato-Nazione erede del Rinascimento
e idealmente collegato alla Roma antica.




Aprile 2011 - N° 170




150 ANNI DI ITALIA UNITA

(1861-2011)




Io sono un italiano, un italiano vero.

L'Italia è il più bel posto del mondo.
In Italia ci sarebbe ancora la monarchia se non avessero truccato il referendum.

L'Italia sono gli italiani.










In Italia c'è la mafia.

La pizza è italiana.
In Italia non si è mai troppo lontani dal mare o dalla montagna.

In Italia ci sono i calciatori più bravi del mondo, che però non vincono mai nulla.










La moda è italiana.

La Ferrari è italiana.
L'Italia è la terra del vino.

L'Italia è una delle 8 potenze industriali del mondo.










Il papa non è italiano ma vive in Italia.

Tutti gli stranieri vorrebbero vivere in Italia, non solo quelli poveri.
L'Italia è fatta di milioni di sfaccettature.

L'Italia è un museo a cielo aperto.










In Italia si vive benissimo.

L'Italia è in declino e tra dieci anni saremo tutti camerieri.
Come in Italia non si vive da nessuna parte.

Fratelli d'Italia, l'Italia s'è desta.





Italia preromana


Italia augustea




L'Italia è il posto al mondo dove si mangia meglio.

In Italia ci sono ancora i fascisti e i comunisti.
Viva l'Italia!

Gli scienziati italiani devono e hanno sempre dovuto emigrare.










L'Italia è una delle nazioni fondatrici dell'Europa.

In Italia si fa un po' come ci pare.
In Italia c'è spazio per tutti.

L'Italia è un paese benedetto da Dio.










In Italia ci sono le donne più belle del mondo.

Gli uomini italiani sono grandi amatori.
L'Italia è Europa.

L'Italia è una canzone d'amore.










L'Italia non ce la farà mai.

Il campionato di calcio italiano è il più bello del mondo.
L'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro.

Il Made in Italy trionfa nel mondo.










La pasta è italiana.

L'Italia è uno stivale.
In Italia è nato Leonardo da Vinci.

In Italia c'è tanta ricchezza.





Italia intorno al 750


Italia anno 1000




In Italia c'è tanta povertà.

Gli Etruschi erano italiani.
In Italia il mare è sempre azzurro.

In Italia c'è un nuovo grande cinema fatto di mare azzurro e occhi di ghiaccio.










In Italia c'è sempre bel tempo.

Gli uomini italiani sanno tutti suonare il mandolino.
L'Italia confina con la Francia, la Svizzera, l'Austria, la Slovenia.

Gli artigiani più bravi del mondo stanno in Italia.










II Made in Italy è finito.

In Italia vive Giorgio Armani.
Può sembrare, ma l'Italia non confina né con l'Africa né con i Balcani.

Marcello Mastroianni era italiano.










Gli italiani non sopportano di stare in fila.

Gli italiani sanno vivere.
L'Italia è al confine tra l'Europa e l'Africa.

Me mamme italiane.










L'Italia ha un'industria declinante.

L'Italia è un frattale.
La famiglia italiana.

Gli italiani non leggono.





Italia anno 1494


Italia anno 1796




L'Italia può essere calda come il Nordafrica, e fredda come l'Artide.

L'Italia ha la maglia azzurra.
L'Italia è noncurante.

Gli italiani sono europeisti convinti.










L'Italia è la culla del cristianesimo.

In Italia siamo tutti molto gelosi.
Il caffè italiano è il più buono del mondo.

L'Italia non esiste.










L'Italia è in declino ma non interessa a nessuno.

Venite in Italia !
Gli italiani sono pacifisti.

Solo all'estero si può davvero essere orgogliosi d'essere italiani.










Gli italiani non sanno né vogliono combattere.

Gli italiani cantano bene.
L'Italia è sporca.

Valentino Rossi è italiano.










Gli italiani sono rivoltagiubbe.

In Italia si litiga sempre tutti su tutto.
In Italia c'è Milano e Roma, poi basta.

L'Italia finisce al Po.





Italia anno 1810


L'Italia nel 1815
dopo il Congresso di Vienna




In Italia si fanno grandi dibattiti sulla televisione.

In Italia piangono anche le madonne.
In Italia c'è il mare e ci sono le montagne.

L'Italia è un paese tollerante.










L'Italia, ragazzi, è bellissima.

In Italia c'è stata Tangentopoli.
L'Italia è terra di artisti e ottimi artigiani.

L'Italia va presa sul serio.










In Italia si festeggia l'Immacolata Concezione.

L'Italia deve contare soprattutto sul turismo.
L'Italia ha avuto una delle dittature più simpatiche della storia.

In Italia ci sono state le leggi razziali.










L'Italia è sporca.

L'Italia non ha storia.
L'Italia è sempre stata e sarà sempre terra di conquista.

Gli stranieri non riescono a capire l'Italia nemmeno se ci vivono per anni.










In Italia non si controllano i fatti ma si esprimono le opinioni.

In Italia comanda uno solo.
L'Italia non si può prendere sul serio.

La lirica è una forma d'arte italiana.





Risorgimento : unificazione italiana
1861 - 1878




La melodia è italiana.

In Italia si cerca sempre di mediare.
L'Italia manda soldati in giro per il mondo.

L'Italia è il paese delle stragi senza colpevoli.










In Italia c'era un partito comunista diverso.

L'Italia è un paese positivo.
L'Italia è un paese di inventori, santi e navigatori.

In Italia siamo tutti un po' poeti.










In Italia la Chiesa conta.

In Italia il calcio conta.
L'Italia ha avuto un piccolo impero.

L'Italia è un impero.










In Italia c'è grande differenza di cultura e cucina tra regione e regione.

L'Italia ha avuto e ha ancora il suo terrorismo.
In Italia andiamo tutti forte in macchina.

L'Italia è un paese senza regole.










L'Italia è il paese del gusto.

L'Italia nasce da Enea.
" L'Italia è un paese molto religioso.

II Presidente del Consiglio è Silvio Berlusconi.






Io sono un italiano, un italiano vero
di Edoardo NESI.


(dall'antologia Viva l'Italia, pubblicata da Fandango Libri,
a cura di Oscar Iarussi)




Durante la riunione del 6 aprile 2011 interverrà Josiane Coruzzi, Direttrice dell'asbl " Solidarité femmes " e della casa-rifugio per donne maltrattate di La Louvière. Ci parlerà, tra l'altro, del doloroso tema delle violenze nei confronti delle donne.


La volta scorsa


E' venuta da Liegi per parlarci dei colori. Anna Parisi, che gestisce un salone di parruccheria e di relooking nella "città ardente" è una professionista dei colori. Nel suo locale, la colorazione dei capelli è un elemento base del mestiere. E i colori, poi, sono una parte essenziale dell'apparenza di ciascuno. Ovviamente occorre rispettare, o meglio, far risaltare la personalità attraverso questi colori e gli stessi colori devono inserirsi in uno stile (taglio dei capelli, indumenti, accessori...). Di tutto questo ed altro ci ha intrattenuto la nostra ospite e, come si sa, un esempio pratico vale spesso molto di più di tante spiegazioni teoriche. Anna Parisi ha quindi voluto illustrare il suo discorso con alcuni simpatici test. Insomma, abbiamo vissuto una serata conviviale e partecipativa. Ringraziamo sentitamente Anna Parisi per aver accettato il nostro invito a Tournai. Un ringraziamento pure a Liliana Valerio che ha curato l'evento.





Etruschi in Europa





Domenica 20 marzo scorso ci siamo spostati fino a Bruxelles per visitare la mostra dedicata agli "Etruschi in Europa". Mostra interessante il cui scopo era quello di presentare questa antica civiltà italiana. Con la magia delle ricostruzioni virtuali in 3D, abbiamo potuto osservare manufatti vari (che sembravano veramente sporgenti) ed avere persino l'illusione di entrare dentro alcune tombe, specialmente quella cosiddetta "dei rilievi" della necropoli della Banditaccia di Cerveteri. Visita pedagogica e divertente insieme.
Peccato pero' che alcuni membri del personale del Museo del Cinquantenario presso cui si svolgeva l'esposizione abbiano dimostrato di non essere purtroppo molto cortesi, ed è un eufemismo !
La gita a Bruxelles si è conclusa con una degustazione di gelati presso la rinomata gelateria Capoue di Etterbeek...




Calendario delle attività previste per i prossimi mesi


  • Domenica 15 Maggio 2011 - Gita a WAUDREZ (VODGORIACUM) (museo gallo-romano) e a BINCHE (museo della maschera) - (a cura di Nicoletta)


    Informazioni pratiche relative all'evento

    - Appuntamento sul parcheggio della Casa della Cultura di Tournai alle ore 8:15 con partenza alle 8:30
    - Per chi vuole andare direttamente a Waudrez, appuntamento davanti al Museo gallo-romano alle ore 9:45
    - Visita guidata del Museo gallo-romano di Waudrez (Vodgoriacum) dalle 10:00 precise alle 12:15
    - Pranzo presso la "Ferme de la Princesse" dalle 12:30 alle 14:30
    - Visita guidata del Museo della maschera di Binche dalle 14:45 alle 16:45

    Dove si svolge l'evento

    - Museo gallo-romano (Asbl "Statio romana") : Chaussée romaine, 14 - 7131 Waudrez (Vodgoriacum)
    - Ferme de la Princesse : Rue de la Princesse, 102 - 7131 Waudrez
    - Museo della maschera : Rue Saint Moustier, 10 - 7130 Binche

    Costo dell'evento

    - Museo gallo-romano di Waudrez (Vodgoriacum) : 2,50 € (entrata) + guida (15,00 € per tutto il gruppo) - Pranzo presso la "Ferme de la Princesse" : 20,00 € a testa
    - Museo della maschera di Binche : 6,00 € (entrata) + guida 2,50 € (a testa)
    - Costo approssimativo globale : ± 32,00 € (bliglietti, guida e pasto compreso)

    Iscrizione

    L'iscrizione è indispensabile e occorre pagare un anticipo di 10,00 € durante la prossima riunione del 6 aprile oppure mediante versamento sul conto del club n° : BE51 1261 0020 9962 (Lo Specchio, club di conversazione italiana di Tournai) prima del 20 aprile.

    Itinerario consigliato

    - Da Tournai : Autostrada E42/Uscita 24 (Mons-Ghlin)/Centro/Altre direzioni/Binche N90/continuare per circa 12 km/Dopo "Trafic" et il cartello "Waudrez", alla rotonda, a sinistra. Il museo è a 1 km.
    - Per chi dispone di un navigatore : continuare sull'autostrada E42 fino all'uscita 21 poi seguire "Binche".
    



  • Mercoledì 1° Giugno 2011 - Conferenza

    Vincent Devos, socio del club, che presenterà il suo libro "Le Collège de Kain dans la tourmente 1930-1950". (A cura di Dominique)