Bollettino 63

CLUB DI CONVERSAZIONE

ITALIANA DI TOURNAI





" Concetto spaziale ", Lucio Fontana.



Maggio 1999 - N° 63




Nel centenario della nascita

LUCIO FONTANA



Pittore e scultore italiano, la cui opera fu essenzialmente consacrata alle ricerche sulla spazialità. Figlio di uno scultore immigrato in Argentina, Lucio Fontana è nato a Rosario de Santa Fè nel 1899. Dopo essere stato iniziato alla scultura dal padre, realizzò alcune opere vicine al futurismo e, a partire dal 1934, si accostò all'astrattismo.
    
L'anno seguente, a Parigi, aderì al gruppo Abstraction-création prima di incontrare, nel 1937, Brancusi, Miró e Tzara. Qui realizza le sculture per il Padiglione delle Compagnie di navigazione italiane nell'Esposizione Internazionale. Viene riconosciuto da Marinetti come ceramista " astratto ".
Nel 1940 torna in Argentina - durante il viaggio disegna le sue impressioni su un album, Diario di Viaggio (inedito). In Argentina, dove lavorò fino al 1946, firmò con Arias il Manifiesto blanco (1946).
Stabilitosi definitivamente in Italia nel 1947, inizia la sua ricerca maggiore, detta spazialista, che l'artista promuove costituendo un gruppo di artisti e redigendo manifesti. Nel 1947 elaborò il primo manifesto dello spazialismo, cui seguì, nel 1952, un secondo manifesto.
Allo stesso anno risalgono i primi " buchi " di Fontana (Concetto spaziale, 1952, Collezione Fontana, Milano), il quale aderì al gruppo nucleare. Alla tecnica della perforazione aggiunse poi quella della lacerazione inaugurando la serie dei " tagli ", che sfociarono nelle celebri fenditure su tele monocrome, tra le quali si ricorda Concetto spaziale/Attese (1958, Musée national d'art moderne, Centre Georges Pompidou, Parigi). Frutto dell'applicazione degli stessi concetti spaziali alla scultura è la serie di Nature. Muore a Comabbio, provincia di Varese il 7 settembre 1968.
Con le sue teorie e le sue opere degli anni 50 e 60, tutte intitolate " Concetto spaziale ", Lucio Fontana ha influenzzato l'avanguardia artistica europea.
Le opere spazialiste sono sculture, pitture, carte attraversate da buchi, squarci, tagli. Nello stesso tempo essi alludono anche a una spazialità non meglio definibile se non come ulteriorità. Fontana ha dichiarato che attraverso i suoi buchi si rivela il " nulla ". Per Fontana l'opera richiama direttamente gli spazi siderali incommensurabili, l'idea stessa di infinito.




Durante la riunione del 5 maggio 1999 parleremo della musica : che cosa ci da, che cosa ci fa... ?



La volta scorsa

Una riunione questa volta più intimistica dopo le ultime due riunioni sfavillanti. Ha partecipato all'incontro anche il titolare del ristorante " Stromboli " di Tournai. Come sempre, il dialogo, lo scambio di idee, il rispetto d'interlocutore ci aiutano a scoprire noi stessi e gli altri. Ci aiutano a riflettere meglio.


Da segnare nella vostra agenda !
una serata con cena il sabato 5 giugno 1999 presso il Collège Notre-Dame di Tournai


Per chiudere in bellezza il ciclo 1998-99 verrà organizzata una serata con cena il sabato 5 giugno 1999. Come si era fatto in dicembre scorso ognuno dovrà portare una preparazione (almeno per 2 o 3 persone - o più per chi vuole). Avremo così un buffet degno dei migliori ristoranti, con cibi vari e abbondanti. Il comitato si occuperà delle bevande che saranno disponibili a prezzo di costo.
Per dar un maggior senso di apertura a questa festa del Club, saranno invitati, oltre ai membri del Club, gli allievi del corso d'italiano del Collège Franciscain del 1° e 3° anno. Si presenterà così un'ottima opportunità per far conoscenza con persone che hanno almeno un punto in comune : un grande interesse per la lingua e la cultura italiana.
Coniugi, fidanzati, conviventi, figli, saranno naturalmente benvenuti. Unico obbligo : adattare le preparazioni al numero degli accompagnatori.


Assemblea generale del club

Ricordiamo che durante la riunione del 2 giugno si svolgerà l'assemblea generale annuale, come previsto dal nostro regolamento. I membri del Comitato attuale potranno essere rieletti per il ciclo 1999-2000. Chi desiderasse presentare la propria candidatura e impegnarsi per l'anno prossimo potrà farlo il giorno stesso della riunione.