Bollettino 76


CLUB DI CONVERSAZIONE

ITALIANA DI TOURNAI





La chiocciolina
" Il nome più usato in Italia per indicare
il carattere "@" usato negli indirizzi Internet "

" Il carattere simbolo della moderna comunicazione globale,
l'ormai onnipresente @, nacque cinque secoli fa nella Venezia mercantile "

" Alcuni ricercatori marchigiani hanno scoperto che la forma della chiocciola,
simbolo di Internet, trattiene bene il sugo. E' nata la cyberpasta! "



Dicembre 2000 - N° 76



LA CHIOCCIOLINA


Giorgio Stabile, docente dell'Università " La Sapienza " di Roma, ha scoperto che il carattere simbolo della moderna comunicazione globale, l'ormai onnipresente @, nacque cinque secoli fa nella Venezia mercantile.
Per molti anni è stata relegata tra le combinazioni nascoste della tastiera. Simbolo misconosciuto, è stato a lungo inutile ai più e poco usato anche dagli esperti del settore. Poi, quel gesto di pigiare simultaneamente sui tasti " Alt Gr " e " o accentata " (il riferimento è alle tastiere italiane) è esploso, risultando per molte persone quasi automatico, una sorta di biglietto da visita per l'accesso ai nuovi sistemi di comunicazione.
Oggi, infatti, quella chiocciolina (o " at " che dir si voglia), alla quale affidiamo l'indirizzo di chi vogliamo raggiungere in tempo reale, la usiamo un po' tutti ed è divenuta il simbolo per antonomasia di Internet, delle moderne tecnologie informatiche e di quel fenomeno rivoluzionario che ha preso il nome di New Economy.
Non sempre, ma spesso accade che le associazioni di idee e le intuizioni nascondono grandi verità. E chi non si accontenta di usare le novità senza sapere da dove provengono, riesce talvolta a fare interessanti scoperte. Questo vale, ad esempio, per la nostra chiocciolina. Chi sapeva che essa arriva, lenta lenta, da tempi lontani? Che è strettamente legata al più tradizionale dei mondi del commercio e che, guarda caso, non ha nulla a che fare con Nasa, Arpanet, Silycon Valley o software vari?
Figlia solo addottiva dell'informatica, la @, diventata uno dei caratteri più importanti della rete, vanta, infatti, discendenze nientemeno che veneziane. E risale addirittura al 1500. La scoperta si deve a Giorgio Stabile, docente di Storia della Scienza presso l'Università " La Sapienza " di Roma, con l'incarico di approfondire le origini di molti aspetti delle nuove tecnologie per l'Istituto Treccani, in procinto di pubblicare una raccolta fotografica sulle rivoluzioni del nostro secolo.
Partendo dall'assunto che " nessun simbolo nasce dal nulla e nessun simbolo viene scelto a caso ", Stabile, ripercorrendo a ritroso le tracce della chiocciolina, si è inaspettatamente ritrovato nella Serenissima Repubblica di Venezia, che di @ se ne intendeva davvero, vista la frequenza con cui appaiono sulle lettere mercantili e i documenti commerciali dell'epoca.
Usata come abbreviazione dell'anfora, unità di peso e capacità di antichissima origine, la chiocciola fu ripresa (come dimostra un dizionario spagnolo-latino che traduce la parola " arroba " con " anfora ") nel mondo arabo ispanico e, successivamente, da quello anglosassone, che la usò con il significato di " al prezzo di ", mantenendo la sua valenza commerciale e trasportandola sulle tastiere di tutto il mondo. Dove fu a lungo dimenticata, per poi svelare con se' un pezzo di storia nella quale non è escluso - ha anticipato Giorgio Stabile, impegnato a continuare questa sua branca di ricerca - sia stato coinvolto anche Leonardo Da Vinci.

(da Veneti nel mondo)


@ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @


L'" autostrada informatica " che sta rivoluzionando la società di fine millennio ai più sembra una novità degli ultimi mesi, ma in realtà è nata esattamente il 29 ottobre 1969 in un piccolo laboratorio dell'Università della California a Los Angeles. Un computer comandato da uno dei pionieri della futura Internet, il professor Leonard Kleinrock, riuscì a comunicare pur tra grandi difficoltà con un elaboratore dell'Università di Stanford, a 500 chilometri di distanza.


@ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @


Il carattere @ 'at' usato nella posta elettronica per indicare presso negli indirizzi email sembrerebbe essere nato con Internet ,invece no. Nasce intorno al VI-VII secolo, piu' tardi viene usato in Inghilterra per scopi commerciali indicava 'al prezzo di' ; in fattura si scriveva " five barrels @ 200 pence each ".
Col tempo ha assunto il valore di presso equivalente all'italiano c/o. In tutto il mondo si usa il simbolo @ (at) per separare il nomeutetente dal dominio negli indirizzi email, ma ogni nazione lo chiama 'amichevolmente' in maniera diversa :

Italia @ = 'chiocciolina'
Germania @ = 'klammeraffe' coda di scimmia
Finlandia @ = 'miau' coda di gatto
Norvegia @ = 'kanel-bolle' dolce avvolto a spirale alla cannella
Israele @ = 'shtrudel' che sta per il dolce omonimo
Danimarca @ = 'snabel' una A con proboscide
Spagna @ = 'arroba' simbolo spagnolo per una unita di peso equivalente a circa 25 libbre
Olanda @ = 'apenstaartje' che significa coda di scimmia.


@ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @


Se la pasta diventa " Chiocciola "

L'idea è venuta a tre amici di 35 anni davanti a un bicchiere di Verdicchio. I tre vivono a Jesi vicino ad Ancona, e l'idea è semplice. Coniuga gastronomia mediterranea e Internet: una pasta a forma di chiocciola, la forma distintiva del Web.
L'hanno inventata Paolo Lupini, Georgia Spaccapietra e Roberto Gigli, da tre anni in affari nella net-economy. La loro storia è recente: nel 1997 Lupini, dopo un'esperienza milanese in agenzie multinazionali di pubblicità e marketing, torna " in patria " con la moglie Georgia, esperta di informatica ed entra in società con Roberto, il " mago " del design. Pensano ai prodotti marchigiani come il vino e aprono subito un sito, http://www.Verdicchiowine.it
Ma non basta, ed ecco l'idea del maccheroncino-web: in un anno l'hanno piazzato al museo della pasta, lo si può trovare a Manhattan nell'esclusiva gastronomia Dean & Deluca, sta per sbarcare da Harrod's a Londra ed in Giappone, mentre anche la cucina tradizionale italiana comincia a puntare sulla " chiocciolina ". I tre ora hanno siglato un'intesa con l'Autogrill per distribuire la web-pasta negli 80 punti vendita della catena.
        
" Il problema della distribuzione -spiega Lupini- lo stiamo affrontando in modo serio, soprattutto per quanto riguarda il mercato internazionale al quale ci rivolgiamo: stiamo stipulando una serie di intese con gli importatori per risolvere il meccanismo della logistica e delle spedizioni troppo costose dall'Italia verso i paesi esteri ".
Hanno comunque un altro asso nella manica: si chiama " lonzetta di fico ", in pratica un impasto di fichi, mandorle, noci, anice e qualche goccia di rum, nato nelle famiglie contadine marchigiane con lo scopo di conservare il frutto durante i lunghi e freddi inverni. Messo sul Web sembra aver interessato subito il popolo dei navigatori che hanno fatto giungere ordini dagli Stati Uniti, dall'Inghilterra e dal Giappone.

(da LA REPUBBLICA)



La prossima riunione si terrà il 6 dicembre 2000, giorno della San Nicola e ne approfitteremo per fare una cena. Per rispettare la tradizione, ognuno porterà un piatto preparato a scelta (tra antipasto, affettati, salumi, pizze, pasta, dolce, vino...). Unico obbligo : ognuno deve prevvedere del cibo per almeno due o tre persone. Oltre ai membri del club, sono invitati anche gli allievi del corso d'italiano (1° e 3° anno). Chi sa suonare porti il suo strumento. Ci divertiremo.


La volta scorsa


    
Ogni riunione è davvero diversa. Specialmente quando abbiamo il piacere di accogliere nuovi membri. Così è successo la volta scorsa, con Laurence Dachy che ci ha presentato brevemente la sua esperienza italiana in Puglia, e con Anne-Mie Degraeve di Waregem.

La conversazione, si sa, è un elemento essenziale della socialità. Che si parli di incidenti stradali come s'è fatto quella sera o di tutt'altro argomento. Cio' che conta è partecipare al dialogo.

Non avendo riscosso un forte interesse da parte dei membri, il progetto di formare una confraternita per la festa di carnevale è stato accantonato.

Il progetto di andare un fine settimana a Parigi è invece in fase di preparazione.


@ @ @ @ @ @ @ @ @ @ @


Ora funziona benissimo il sito internet del club http://www.conversazione-italiana.be.tf . Dalla sua creazione in aprile 2000, 105 visitatori l'hanno già consultato. Può dare a chi vuole varie informazioni sulla vita del nostro club : le ultime notizie, i bollettini mensili, le attività degli ultimi due anni, le foto delle cene, articoli di stampa, legami con altri siti internet in Italia, il comitato... Fra alcuni mesi, sarà ancora più ricco quando saranno completamente mesi in ordine gli archivi del club. Il lavoro è in corso.